Se Vuoi

Il film: “Solo cose belle”

SOLO COSE BELLE
Un film, dedicato al rispetto e alla convivenza con la diversità, che mette da parte compiacimenti e sdolcinature e offre allo spettatore una visione realistica, piena di ilarità e di grande emozione, del grande tema dell’accoglienza oggi.
Assolutamente da vedere!

scopri di più
Se Vuoi

Musica: “Mai più da soli” di Renato Zero

Il singolo di lancio, come il resto dell’album, è stato registrato a Londra e parla di solitudine. Renato Zero lo commenta così: “La solitudine va frequentata e compresa, ma mai troppo assecondata. Il nostro è un tempo assai congeniale per chi vuole essere solo. Ci si ritrova a parlare spesso con un cellulare che non ha volto né consistenza, ci si cerca sui social senza potersi annusare, accarezzare o scegliersi”.

scopri di più
Se Vuoi

L’intervista impossibile a Frate Leone

4 ottobre: festa di san Francesco d’Assisi!
Frate Leone, suo grande compagno, ci racconta di lui… in una “intervista impossibile”.

“Frate Francesco me lo ha ripetuto più volte… Quando Dio mi ha dato dei fratelli, mi ha rivelato anche come fare: vivere secondo il vangelo. Cioè, amando tutti, amando il creato. E lodando, per tutto questo, Dio. Tra l’altro, sta qui la gioia più grande…”

scopri di più
Se Vuoi

I verbi di Dio/5: « Dio CHIAMA e INVIA »

«Il Padre CHIAMA e INVIA»

Ognuno di noi, tutto di noi, fa parte di quell’immensa schiera di creature chiamate all’esistenza dalla voce di Dio (cf. Gen 1,1-2,4a).
Tutta la storia della rivelazione biblica diventa una storia di chiamate. Amorose, insistenti, sussurrate, gridate. In attesa di una risposta…

scopri di più
Se Vuoi

don PINO PUGLISI: l’arma della mitezza

Il 15 settembre è il compleanno e anche il giorno in cui don Pino Puglisi è stato ucciso per ordine della mafia. Oggi ha molto da dirci: fomentare l’odio, la rabbia, le divisioni… non è la “via” per cambiare le cose. Amava dire: “Chiediamo a chi ci ostacola di riappropriarsi dell’umanità”…

scopri di più
Se Vuoi

Il film: “Il corriere (The mule)”

L’incredibile storia (vera) di Leo Sharp, un novantenne floricoltore specializzato nella coltura di un fiore effimero che vive solo un giorno. A quel fiore ha sacrificato la vita, la famiglia e tutto il suo denaro… Per mantenere il suo tenore di vita, diventa un insospettabile corriere della droga per il cartello messicano. Qualcosa però va storto. Apre gli occhi. E, piano piano, scopre il bisogno grande di farsi perdonare “tutta una vita”.

scopri di più