notizia

“Fratelli tutti”. La nuova enciclica di papa Francesco, ci chiama a scomettere su una fraternità universale

Fraternità e amicizia sociale sono le vie indicate dal Pontefice per costruire un mondo migliore, più giusto e pacifico, con l’impegno di tutti: popolo e istituzioni. Ribadito con forza il no alla guerra e alla globalizzazione dell’indifferenza (fonte, Vaticannews)

scopri di più
notizia

Eccomi manda me! Tessitori di fraternità…

In particolare, il messaggio che Papa Francesco ci rivolge per la Giornata Missionaria Mondiale che si celebrerà il 18 ottobre 2020, si caratterizza per una forte spinta vocazionale, ispirandosi alla missione del profeta Isaia: “Chi manderò?”, chiede Dio. “Eccomi, manda me” è la risposta di Isaia…

scopri di più
notizia

Perchè la Parola del Signore corra (2Ts 3,1) Anno Biblico di Famiglia Paolina 2020-2021

Presentazione del Logo dell’Anno Biblico di Famiglia Paolina, che inizierà il prossimo 26 novembre 2020, 49° anniversario della Pasqua eterna del nostro fondatore, il beato Giacomo Alberione. Affidiamo a Maria, Regina degli Apostoli, la cui Solennità celebreremo il prossimo 30 maggio 2020 il cammino di Famiglia Paolina durante questo Anno Biblico che ci prepariamo a vivere, nella vita e nell’apostolato. Lei che fu prima discepola, nell’accogliere nel suo grembo il Verbo di Dio, e poi madre dandolo alla luce in Gesù di Nazareth
guidi i nostri passi affinché la Parola di Dio corra in noi e attorno a noi, nella cultura della
comunicazione.

scopri di più
notizia

“Giovane, dico a te, alzati!”

È il titolo del Messaggio per la 35.ma Giornata mondiale della gioventù che sarà celebrata a livello diocesano il 5 aprile prossimo, Domenica delle Palme. “Alzati” significa anche “sogna”, “rischia”, “impegnati per cambiare il mondo”, riaccendi i tuoi desideri, contempla il cielo, le stelle, il mondo intorno a te”.

scopri di più
notizia

«Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio» (2 Cor 5,20)

«Vi supplichiamo in nome di Cristo: lasciatevi riconciliare con Dio». (2 Cor 5,20). Noi avremmo detto: “Riconciliatevi con Dio!”. Invece no, utilizza il passivo: lasciatevi riconciliare. Perché la santità non è attività nostra, è grazia! Perché da soli non siamo capaci di togliere la polvere che ci sporca il cuore. Perché solo Gesù, che conosce e ama il nostro cuore, può guarirlo. La Quaresima è tempo di guarigione. Come un duplice invito quaresimale. Mettersi davanti al Crocifisso e ripetere: “Gesù, tu mi ami, trasformami…”. E poi confessarsi. Perché «l’abbraccio del Padre nella Confessione ci rinnova dentro, ci pulisce il cuore». E ci fa rialzare «per camminare verso la meta, la Pasqua».

scopri di più
notizia

Voci, volti e storie dall’Amazzonia!

Tre modi di vivere il Sinodo dell’Amazzonia, quale sarà il TUO movimento, la tua prospettiva di fede e vita, la tua adesione al Syn-odos (Camminare Insieme)?

scopri di più