notizia

Mondanità

Gesù, tu sei l’unico disposto ad assumere il punto di vista dei poveri e a vedere la realtà con i loro occhi: fa’ che ci accorgiamo di chi sta seduto ai piedi delle nostre mense, mendìco di attenzione e cura, e che usiamo i nostri beni materiali e spirituali per volersi bene come fratelli.

scopri di più
notizia

Il novilunio e lo shabbát

Quello che Amos sta denunciando non è solo l’ingiustizia nella società ma anche una deriva del culto, svuotato del suo senso. Tutte e due queste feste servivano a scandire il tempo umano: il novilunio, i mesi; il sabato, le settimane. Ciò significa che il tempo, per i potenti di Israele, non è più il tempo di Dio.

scopri di più
notizia

Un progetto da salvare

La misericordia che Dio ci dona non è a buon mercato, ha un costo altissimo nel quale, come Mosè, ci sentiamo coinvolti man mano che diventiamo parte di questo splendido progetto d’amore di Dio per l’umanità.

scopri di più
notizia

Più grande del nostro cuore

Se siamo incerti, in balìa delle nostre strategie per non “soccombere” sotto il peso delle nostre riflessioni, a volte incapaci di darci stabilità, sollievo, “aria”… possiamo, come Salomone, chiedere al Signore di darci la sua Sapienza: per essere presi per mano a scoprire la presenza di Dio nel corso della storia, in fondo, quello che ci serve è accorgerci che non siamo soli.

scopri di più
notizia

Aggiungi un posto a tavola

Riscopriamo i pasti in famiglia come luoghi concreti per imparare la mitezza e l’umiltà, la collaborazione gratuita e semplice, per essere presenti gli uni agli altri da figli del Padre, nella condivisione, nel servizio reciproco, nell’amore che nutre.

scopri di più
notizia

Tutti

Cosa dice, allora, questo testo a noi oggi?
L’importanza di rivivere, non solo ricordare, ogni liberazione e la liberazione definitiva operata da Dio nella Prima Pasqua e nella Pasqua definitiva vissuta da Gesù.
Quella notte è ogni nostra notte in cui abbiamo scoperto una luce che veniva da Lui, in cui non ci siamo sentiti soli ma siamo diventati “un popolo” con chi ci era accanto.

scopri di più