LA PESTE

Albert Camus - a cura del prof. Andrea Bizzozero*

Albert Camus,

È il grido che risuona nella città prigioniera del dolore e della sofferenza che fa sgorgare la nuova e inaudita libertà, quella della compassione e dell’amore, perché, dice il narratore, non c’è altra risposta che amare o morire insieme.

scopri di più

IL PICCOLO PRINCIPE

De Saint-Exupéry Antoine,

L’essenziale è invisibile agli occhi, ricordiamocelo ogni volta che incontriamo gli occhi dell’altro, quando pensiamo di aver capito tutto della persona che abbiamo davanti, e anche quando chi abbiamo davanti pensa di aver capito tutto di noi. C’è una parte di mistero, di “invisibile agli occhi” che solo il cuore può raggiungere. E lì dove non possiamo arrivare ad incontrarlo, non dimentichiamone però l’esistenza!

scopri di più

L’ULTIMO Sì

Un Dio che muore solo come un cane

Curtaz Paolo,

”Tutto è compiuto, il sì è stato detto, Dio ha dato tutto.Il velo del tempio è squarciato: questo è il volto del Dio cercato dall’uomo. A noi, ora, di schierarci.

scopri di più

Se questo è un uomo

Postfazione di Cesare Segre

Levi Primo,

Questo libro… potrà fornire documenti per uno studio pacato di alcuni aspetti dell’animo umano. A molti, individui o popoli, può accadere di ritenere, più o meno consapevolmente, che ogni straniero è nemico…”

scopri di più